Beni Culturali Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico per il Polo Museale della città di Roma

Cristo morto

Angelo Gabriello Piò, Cristo deposto - Dead Christ
Appartenenza oggetto
Proprio
Categoria
Scultura in terracotta
Città
Roma
Luogo di conservazione
Museo Nazionale del Palazzo di Venezia
Luogo di collocazione
Sala 24
Inventario
PV 10389
Materia e tecnica
Terracotta/ pittura
Autore
Piò Angelo Gabriello (1690-1770)
Datazione
1730 ca.
Dimensioni
cm 18x40x23 (Cristo); cm 38x25 (base)
Provenienza
Collezione Gorga (1948)
Copyright immagine
SSPSAE e per il Polo Museale della città di Roma

Descrizione breve

La piccola terracotta raffigura il Cristo morto nella caratteristica posa della Pietà, nei momenti immediatamente successivi alla deposizione dalla croce. L'effetto drammatico della composizione è ulteriormente accentuato dall'uso della policromia che evidenzia il biancore del corpo privo di vita e il sangue che contorna i fori lasciati dai chiodi sulle mani e sui piedi, e cola dalla ferita sul costato. La perdita di alcuni frammenti di stesura pittorica, soprattutto sul corpo del cristo, lascia intravedere il colore originario della terra di tonalità rosa chiaro. La statuetta è impostata su di una base quadrangolare che, in epoca imprecisata, è stata inserita entro un supporto ligneo con bordi mistilinei, modanati e dorati, quasi certamente per adeguare l'opera ad un contesto espositivo. Non si conoscono le vicende materiali di questo modelletto che è entrato a far parte della collezione del Museo di Palazzo Venezia nel 1948 insieme al resto della straordinaria raccolta del cantante lirico Evan Gorga. Le caratteristiche di stile hanno tuttavia portato ad una tradizionale attribuzione allo scultore bolognese Angelo Gabriello Piò, eccellente plasticatore attivo nella sua patria per quasi tutto il corso del Settecento. Allievo dapprima di Andrea Ferreri e poi di Giuseppe Maria Mazza, il più noto scultore felsineo del tempo, Piò completò la sua formazione a Roma presso la bottega di Camillo Rusconi, ove giunse nel 1718 munito di "molte lettere raccomandatorie di cardinali, di cavalieri, e d'altre illustri persone, e tra queste una principalmente di Giovan Gioseffo dal Sole" (G.P. Zanotti, Storia dell'Accademia Clementina, Bologna 1739).

Cristiano Giometti 

Bibliografia

Inedita

Vai alla ricerca
Mibac Minerva Europe Museo & Web

Ministero dei Beni e delle Attività Culturali
Via del Collegio Romano, 27
00186 Roma, Italia
tel. 39 06 67231
www.beniculturali.it

© Tutti i diritti riservati

Polo Museale del Lazio
Piazza San Marco, 49
00186 Roma, Italia
Tel. 06 69994251  -  06 69994342
e-mail: pm-laz@beniculturali.it
PEC: mbac-pm-laz@mailcert.beniculturali.it

Museo Nazionale del Palazzo di Venezia
Piazza Venezia, 3
00186 Roma, Italia
tel. 39 0669994284
e-mail: pm-laz.museonazionalepalazzovenezia@beniculturali.it 
Ingresso per le persone con difficoltà motoria in via del Plebiscito, 118

 

 

  Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!

Copyright 2005 Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Disclaimer

pagina creata il 15/01/2009, ultima modifica 15/11/2010