Beni Culturali Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico per il Polo Museale della città di Roma

Carità

Bernardino Ludovisi, Carità - Charity
Appartenenza oggetto
Proprio
Categoria
Scultura in terracotta
Città
Roma
Luogo di conservazione
Museo Nazionale del Palazzo di Venezia
Luogo di collocazione
Sala 24
Inventario
PV 10751
Materia e tecnica
Terracotta/ patinatura
Autore
Ludovisi Bernardino (1693-1749)
Datazione
1728-1732
Dimensioni
cm 54x24.5x12
Provenienza
Collezione Cavaceppi (1800); collezione Torlonia (sec. XIX, ultimo quarto); collezione Gorga (1948)
Copyright immagine
SSPSAE e per il Polo Museale della città di Roma

Descrizione breve

Una volta terminata la figura del Padre Eterno per il coronamento dell'altare di Sant'Ignazio al Gesù (1726), lo scultore fu chiamato a realizzare una monumentale figura della Carità destinata ad una nicchia del portico vaticano, tra il nartece della Basilica e la Scala Regia. Il primo documento relativo all'opera risale 13 dicembre del 1728, e attesta il pagamento di 50 scudi da parte della Reverenda Fabbrica di San Pietro per consentire l'avvio dei lavori sulla "Statua di Travertino rappresentante la Carità" (Engass 1968). La terracotta del Museo di Palazzo Venezia può essere considerata un modello preparatorio realizzato da Ludovisi nella seconda metà del 1728, in concomitanza con l'avvio dell'impresa. Si tratta di un'opera molto rifinita nei particolari: si notino, ad esempio, i risvolti morbidi e incavati che il manto assume sul ventre della donna, fermato da un laccio che scompare sotto il corpo del bambino sollevato, mentre l'altro fanciullo, in bilico su un piede all'estremità della base, si slancia con enfasi verso l'alto. Lo stato di conservazione è ancora molto buono anche se si rilevano alcune fratture alla gamba destra del putto in braccio alla Carità, al capo di quello in basso e della Carità stessa. 

Cristiano Giometti 

Bibliografia

R. Enggass, Bernardino Ludovisi - I: The Early Work, "The Burlington Magazine", CX, 789 (Aug. 1968), pp. 442; C. Gasparri, O. Ghiandoni, Lo studio cavaceppi e le Collezioni Torlonia, in "Rivista dell'Istituto di Archeologia e Storia dell'Arte", XVI, 1993, p. 19; O. Minervino, Nuovi contributi su Bernardino Ludovisi scultore romano, in E. Debenedetti (a cura di), Sculture romane del Settecento, III. La professione dello scultore, Roma 2003, pp. 271-291

Vai alla ricerca
Mibac Minerva Europe Museo & Web

Ministero dei Beni e delle Attività Culturali
Via del Collegio Romano, 27
00186 Roma, Italia
tel. 39 06 67231
www.beniculturali.it

© Tutti i diritti riservati

Polo Museale del Lazio
Piazza San Marco, 49
00186 Roma, Italia
Tel. 06 69994251  -  06 69994342
e-mail: pm-laz@beniculturali.it
PEC: mbac-pm-laz@mailcert.beniculturali.it

Museo Nazionale del Palazzo di Venezia
Piazza Venezia, 3
00186 Roma, Italia
tel. 39 0669994284
e-mail: pm-laz@beniculturali.it  

 

 

  Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!

Copyright 2005 Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Disclaimer

pagina creata il 15/01/2009, ultima modifica 15/11/2010