Beni Culturali Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico per il Polo Museale della città di Roma

Lunetta della Nicchia dei Palli

Lunetta della Nicchia dei Palli 

Manifattura mosana (?)
Lunetta della Nicchia dei Palli
1215 ca.
Bronzo dorato, cm 30x66
Provenienza: Santuario di Santa Maria della Mentorella, Capranica Prenestina (1955)

La lunetta era originariamente collocata nella basilica di San Pietro in Vaticano e costituiva il coronamento della Nicchia dei Palli, posta nella confessione. Questo spazio venne totalmente ridecorato durante il pontificato di Innocenzo III (1198-1215) che si avvalse di artisti del nord Europa. Funzione della nicchia, esistente anche nella basilica odierna, è quello di custodire i palli vescovili, le sottili stole che i pontefici consegnano agli arcivescovi in una cerimonia che si ripete sin dal VI secolo.
Le raffigurazioni si connettono alla funzione dell'oggetto: sul recto, lavorato a sbalzo, sono mitra e faldistorio vescovili circondati da Profeti e Apostoli; al centro l'Agnus Dei, sormontato dalla Porta di Dio e circondato dai Simboli degli Evangelisti; sul verso è incisa la figura del papa e di ventiquattro arcivescovi neoeletti.

Mibac Minerva Europe Museo & Web

Ministero della Cultura
Via del Collegio Romano, 27
00186 Roma, Italia
tel. 39 06 67231
www.beniculturali.it

© Tutti i diritti riservati

 

Museo Nazionale del Palazzo di Venezia
Piazza Venezia, 3
00186 Roma, Italia
tel. 39 0669994211
e-mail: vi-ve@beniculturali.it  



 

 

 

 

Copyright 20021 Ministero della Cultura - Disclaimer

pagina creata il 21/01/2009, ultima modifica 20/07/2009